Home Page

Il Club Attività del Club La nostra Storia Gli Itinarari Tecnica e sicurezza I nostri amici Compro e Vendo Il nostro Forum, www.clubdelgommone.com/forum

Il Club
Chi Siamo
Presidentepensiero
Consiglio Direttivo
Supersocio
Dove siamo
Iscrizioni
Statuto
Regolamento
Notiziando
Notiziando news
Blob
Crediti
Link Utili
L'Usato

Attività
Programma Nautico
Gare - I nostri Campioni
Assistenza Manifestazioni
Concorso Fotografico
Salone Nautico di Genova
Rafting
Convenzioni

Riva Venezia2002
Riva Portofino2003
Riva Portorose2004
Riva Venezia 2006

La nostra storia
Pavia Venezia
Raid Storici
I Presidenti
Le nostre brochure
Raid dei Balcani
Periplo della Corsica
Peloponneso
Yugoslavia
Raid del Marocco
Milos
Otranto Kushadasi
Raid Mare 7
Mare nostrum
Pur che galleggi
Promo
Prima riunione dei club
Stranaviglio 1983

Le rotte della storia
La battaglia di Lepanto
Il Canale di Corinto
L'Arsenale di Venezia

Itinerari
Eolie
Grecia - Le isole degli dei
Croazia
Isole del Quarnaro
Costa Brava
Crociera Partenopea
Grecia - Peloponneso
Grecia - Santorini
S.Vincenzo - Sapri
Costa Azzurra
Il Reno
Pavia Venezia
Argentario
Elba
Gallipoli
Lago di Lucerna
La Chiusa a piano inclinato
Egeo
Egeo uno
Splendida Ponza
Sardegna Costa Smeralda
Costa del Cilento

Tecnica
GPS (DBG)
Flap
Emissioni dei motori
VHF
Il cane a bordo
Il medico a bordo
Organizzazione crociere
Eliche
Le batterie
Installazione motori
Dotazioni di Sicurezza

Programma 2009
Programma 2008
Programma 2007
Programma 2006
Programma 2005
Programma 2004
Programma 2003

Programma 2002
Programma 2001
Programma 2000
Programma 1999
Programma 1998

 

 

STAFFETTA IN GOMMONE DA GENOVA MESSINA VENEZIA PAVIA

Dal 1° Aprile sarà possibile seguire la staffetta con lo Spot.

#italiaingommone

 

Salperà il prossimo 1° aprile da Genova la circumnavigazione d'Italia a bordo di un battello pneumatico ZARmini motorizzato con un fuoribordo Suzuki, promosso e organizzato dal Club del Gommone.

Prima tappa, dopo la partenza dalla Darsena del Salone Nautico di Genova sarà Portovenere, circa 45 miglia. In seguito il gommone proseguirà costeggiando la costa Tirrenica (Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata e Calabria) fino allo Stretto di Messina (con una breve escursione in Sicilia) e poi risalirà lo Stivale lungo l'Adriatico fino a raggiungere Venezia. Da qui il gommone partirà alla volta del Delta del Po per poi risalirlo fino a Pavia (Ponte della Becca), dove è prevista - ai primi di maggio - la conclusione del giro d'Italia.

La scelta di utilizzare un battello pneumatico relativamente piccolo con un motore "senza patente" non è casuale; il Club del Gommone intende, infatti, promuovere l'andar per mare e il diporto a motore per tutti e lo dimostrerà attraverso un affidabile battello dalle straordinarie peculiarità, capace di affrontare anche lunghe crociere sempre con la massima sicurezza, grazie a una carena robusta e a tubolari di generoso diametro (utili a rendere ancora più stabile il battello) suddivisi in ben sei compartimenti stagni - un record per un mezzo di queste dimensioni - e un tecnologico motore fuoribordo da 40 hp leggero e affidabile. Un package alla portata di tutti che costa come una citycar e può essere guidato anche senza patente nautica. Una proposta allettante per esperti e neofiti, per risvegliare la voglia di abbandonare le spiagge affollate e partire alla scoperta di baie tranquille.

Lo stesso spirito del Club del Gommone, guida anche i Partner tecnici - il cantiere ZarFormenti e Suzuki Marine - che hanno sposato appieno l'iniziativa e gli obiettivi dell'avventuroso giro d'Italia e metteranno a disposizione dei soci il battello - uno ZARmini 16 Rib (5,00 x 2,24 metri f.t., 320 kg) con carena e coperta in alluminio - e il fuoribordo, un DF40A 4 tempi (3 cilindri, 941 cc). Il Suzuki DF40A è un fuoribordo di ultima generazione, dotato delle più moderne tecnologie: dalla distribuzione bialbero con 4 valvole per cilindro comandata da una catena (esente da manutenzione), al sistema di alimentazione a iniezione Lean Burn, cioè a combustione magra, che permette di contenere al massimo i consumi, fino al potente alternatore da 19 A che consente di alimentare tutte le utenze elettriche di bordo. Il DF40A, inoltre, grazie alla cilindrata di quasi 1 litro, assicura un'elevata coppia anche ai regimi più bassi.

La particolarità più interessante di questo giro d'Italia, che si snoderà lungo un percorso di circa 1.700 miglia, sarà la staffetta alla guida del battello da parte di alcuni soci dello storico sodalizio milanese (dieci in tutto i piloti pre-selezionati), in pratica uno diverso ogni quattro tappe. L'evento ha il patrocinio di Regione Lombardia, Ucina-Confindustria Nautica e Federazione Italiana Motonautica.

L'impresa sarà raccontata quotidianamente attraverso i canali Social di:

Club del Gommone, website: www.clubdelgommone.it, www.clubdelgommone.com/forum; facebook: club del gommone, club del gommone (gruppo), Nautica Report; youtube: club del gommone; hashtag: #italiaingommone, #clubdelgommone

ZarFormenti, website: www.zar-formenti.com ; facebook: Zar Formenti, TuttoBarche; youtube: Zar Formenti;

Suzuki Marine - website: marine.suzuki.it; facebook: Suzuki italia marine; youtube: suzukimarineitalia; twitter: Suzuki italia

Rivista Il Gommone www.ilgommone.net

Ucina - Confindustria Nautica www.ucina.net

Assistenza meteo a cura di Navimeteo: www.navimeteo.com

La rotta della staffetta si potrà seguire in tempo reale con il segnale del tracciatore satellitare Spot installato a bordo dello Zar Mini:


TAPPE DEL GIRO


 

 

Il Club - Attività - Itinerari - Storia - Il Club consiglia - Un po' di Tecnica - L'usato


home

club del gommone

Home Page Home Page Home Page Il Club Attività del Club La Storia del Club Tecnica e Sicurezza Gli amici del Club Compro e Vendo Forum dle Club