Home Page

Il Club Attività del Club La nostra Storia Gli Itinarari Tecnica e sicurezza I nostri amici Compro e Vendo Il nostro Forum, www.clubdelgommone.com/forum

Il Club
Chi Siamo
Presidentepensiero
Consiglio Direttivo
Supersocio
Dove siamo
Iscrizioni
Statuto
Regolamento
Notiziando
Notiziando news
Blob
Crediti
Link Utili
L'Usato

Attività
Programma Nautico
Gare - I nostri Campioni
Assistenza Manifestazioni
Concorso Fotografico
Salone Nautico di Genova
Rafting
Convenzioni

Riva Venezia2002
Riva Portofino2003
Riva Portorose2004
Riva Venezia 2006

La nostra storia
Pavia Venezia
Raid Storici
I Presidenti
Le nostre brochure
Raid dei Balcani
Periplo della Corsica
Peloponneso
Yugoslavia
Raid del Marocco
Milos
Otranto Kushadasi
Raid Mare 7
Mare nostrum
Pur che galleggi
Promo
Prima riunione dei club
Stranaviglio 1983

Le rotte della storia
La battaglia di Lepanto
Il Canale di Corinto
L'Arsenale di Venezia

Itinerari
Eolie
Grecia - Le isole degli dei
Croazia
Isole del Quarnaro
Costa Brava
Crociera Partenopea
Grecia - Peloponneso
Grecia - Santorini
S.Vincenzo - Sapri
Costa Azzurra
Il Reno
Pavia Venezia
Argentario
Elba
Gallipoli
Lago di Lucerna
La Chiusa a piano inclinato
Egeo
Egeo uno
Splendida Ponza
Sardegna Costa Smeralda
Costa del Cilento

Tecnica
GPS (DBG)
Flap
Emissioni dei motori
VHF
Il cane a bordo
Il medico a bordo
Organizzazione crociere
Eliche
Le batterie
Installazione motori
Dotazioni di Sicurezza

Programma 2009
Programma 2008
Programma 2007
Programma 2006
Programma 2005
Programma 2004
Programma 2003

Programma 2002
Programma 2001
Programma 2000
Programma 1999
Programma 1998

 

 

 

Nell’ambito dell’attività agonistica nazionale rientrano le competizioni della categoria Diporto, a loro volta articolate in campionati di Regolarità, Inseguimento, Slalom, Rally Competition, Gare di velocità di durata/in linea. Tutte queste prove si svolgono secondo le normative F.I.M./U.I.M. (i regolamenti sono disponibili sul sito www.fimconi.it) e in base al Calendario Nazionale approvato annualmente dal Consiglio Federale.

Per il 2012 il Club del Gommone di Milano, ha ottenuto dalla FIM l'organizzazione del Campionato Italiano di Regolarità. Si tratta, in effetti, di una disciplina molto particolare, dove non serve correre, ma i concorrenti si sfidano sul terreno dell’astuzia e delle proprie competenze tecniche. In pratica, all’inizio di ogni gara i concorrenti dichiarano in quanto tempo copriranno il percorso stabilito e la loro velocità media, che viene rilevata dai cronometristi ufficiali, i quali prendono il tempo a ogni boa di virata (controlli palesi) e, in più, effettuano una verifica segreta. Rispetto a quanti secondi si anticipa o si ritarda sulla tabella di marcia, si prendono delle penalità; alla fine, la somma di queste ultime determinerà l’ordine di arrivo e quindi il vincitore. Non esiste una velocità prestabilita: ciascun equipaggio decide, in ragione della propria imbarcazione, il passo da tenere e stila le proprie tabelle (che consegna anche ai direttori di gara). E’ vietato, chiaramente, rallentare vistosamente e fermarsi in prossimità della boa, in modo da rientrare nei tempi. Fondamentale, in una tale gara, è il navigatore che, cronometro alla mano, consiglia al pilota di ridurre o affrettare il passo. Inoltre, è ammesso l’uso di tutti gli ausilii elettronici di cui ciascuno scelga di avvalersi per la misurazione del tempo e della velocità.

Il Campionato Italiano di Regolarità 2012 si é svolto in un’unica giornata, il 23 settembre, su un percorso di 57,810 km (19,270 m da ripetere tre volte), sul Lago di Como. Vi hanno partecipato unità da diporto (di qualsiasi metratura) classificate come tali ai sensi della Legge 50/71 e successive modificazioni ed integrazioni, equipaggiate con qualsiasi motorizzazione; a bordo il conduttore/pilota e il navigatore in possesso di tessera conduttore o licenza FIM. Non sono richieste particolari attrezzature: i concorrenti si sono presentati in tenuta da diporto, con lo stacco di sicurezza, il salvagente indossato e le dotazioni obbligatorie per acque interne a bordo.

Come si vede,è estremamente semplice partecipare: se vi sentite particolarmente ferrati sotto l’aspetto tattico, fatevi avanti, dunque, mettetevi alla prova il prossimo campionato 2013 si effettuerà quasi sicuramente a Napoli . Ulteriori informazioni possono essere richieste alla Federazione Italiana Motonautica (Tel. 02/70163509, gare@fimconi.it, www.fimconi.it, Tel. 02/701631) oppure al Club del Gommone info@clubdelgommone.it.

Percorso Campionato Italiano Regolarità 2012
Regolamento Gara e alberghi convenzionati
Programma Gara

Altre info sul nostro forum >>>

 


 

La classifica:

Il titolo di campione italiano di regolarità per questo 2012 è rimasto nelle mani dei detentori, l'equipaggio del Circolo Canottieri Napoli Gian Maria Di Meglio / Gian Luca Biondi che hanno difeso è il caso di dirlo con onore il titolo in acque a loro sconosciute. E' stata una gara combattuta sino agli ultimi passaggi in boa, gli altri due gradini del podio se li sono giocati 4 equipaggi in due secondi alcuni anche sui decimi di secondo.

Dietro ai partenopei una schiera di equipaggi del club del gommone di Milano, al secondo posto i campioni del 2010 Galli-Gulesu a due secondi, terzi a soli 3 decimi l'equipaggio Clipper Cappuccio Telo'

Al quarto posto l'equipaggio con il campione di endurance Sala e il navigatore Carisch a un solo decimo di distacco.

Quinti l'esordiente Mosca/ Ghersleri/Mosca
Poi i due equipaggi del club Portus Naonis: Da Re e Martin

Classifica Campionato Italiano 2012

1) Gian Maria Di Meglio / Gian Luca Biondi penalità 17,7
2) Emilio Galli / Barbara Gulesu penalità 19,7
3) Clipper Telò/Monica Cappuccio/Maia Telò penalità 20,0
4) Umberto Sala/ Alberto Carisch penalità 20,1
5) Marco Mosca/Ghersleri Valerio/Matilde Mosca penalità 21,7
6) Ennio Da Re/Gianni Da Re penalità 22,9
7) Gino Martin/Giovanni Martin penalità 28,2
8) Stefano Coruzzi / Christopher Piearcey penalità 28,8
9) Alberto Meraldi / Maria Schingaro penalità 30,3
10) Luca Nebbia / Roberto Pila penalità 32,2
11) Luca Marchetto / Mauro Belloni penalità 34,3
12) Roberto Morandi / Fabio Rizzato penalità 37,8
13) Alessandro Di Lelio/Dario Ballabio penalità 51,1
14) Danilo Redaelli / Caterina Colturi penalità 51,6
15) Giuseppe Cella/ Davide Cella/ Erika Ceriani penalità 117,8

 

La boa di Parè a Valmadrera
Alberto Meraldi e Maria Schingaro su Zar 65
Marco Mosca con Valerio Ghersleri su MarCo

Emilo Galli e Barbara Gulesu su Zar 61

 

 
Pino e Davide Cella su Nuova Jolly

Su Scanner, Umberto Sala e Alberto Carisch

 

Luca Nebbia con Roberto Pila su Focchi 680

 

Bandiera a scacchi al traguardo per Ennio e Gianni Da Re del Portus Naonis

Un particolare ringraziamento per Alberto Meraldi che si è occupato delle comunicazioni stampa con i media

e a Luigi Pozzi fotografo ufficiale dell'evento

 

Dieci minuti del fimato presentato a Winners 2012:

 

 

 


 

 

Il Club - Attività - Itinerari - Storia - Il Club consiglia - Un po' di Tecnica - L'usato


home

club del gommone

Home Page Home Page Home Page Il Club Attività del Club La Storia del Club Tecnica e Sicurezza Gli amici del Club Compro e Vendo Forum dle Club